News

Eventi & Mostre

Lo Studio

Numerose le mostre che Emiliana Lippi ha allestito, collettive e personali.

Ha partecipato a numerose rassegne e concorsi, ottenendo segnalazioni, riconoscimenti e premi, tra gli altri, al "Premio Italia per le Arti Visive" dal 2000 ad oggi e in diverse edizioni del 'Premio Firenze'. 
Alcune sue opere figurano in gallerie e collezioni private a Lucca, Firenze, Arezzo, Sansepolcro, Milano, Verona, Roma, Lecce, Saint-Paul-de-Vens e Bogotà.

Vedi tutti gli Eventi & Mostre

Mostra Artigianato Firenze

Mostra Artigianato Firenze

Aprile 2016
Caffè Principe

Caffè Principe

Giugno 2015
Villa Vogel

Villa Vogel

Giugno 2015
Empoli

Empoli

Maggio 2015
Arti Visive

Arti Visive

Marzo 2014
Caffè le Giubbe Rosse Firenze

Caffè le Giubbe Rosse Firenze

Gennaio 2010
Riflessione...Riflessione...

Riflessione...

„Il mio è un viaggio, un meraviglioso viaggio nel conscio e nell’inconscio, con l’inevitabile travaglio interiore, arricchito da gioia ma anche da sofferenza.“

Iniziato tanto tempo fa con passione e consapevolezza nella ricerca sempre più evidente di un’interiorità che si nasconde dietro facciate di perfetta armonia di corpi che, tormentati dalla luce e dal colore esprimono attraverso la loro fisicità quello che si nasconde nell’anima. Il corpo si fa simbolo e tramite dell’anima,ritratto di una umanità che nel degrado di una società che lo eleva ad immagine di consumismo erotico dell’apparire vuole metaforicamente rappresentare le reali condizioni psicologiche della femminilità. Osserva spettatore,osserva attentamente, questo è il mio mondo ma appartiene a tutti,tutti coloro che senza pregiudizio aprono il cuore e leggono nell’anima mia trovandovi la loro, così simile e inquieta, nascosta e ritrovata. Cos’è che si nasconde nel profondo di noi? Chissà se lo sappiamo veramente o se ne siamo ancora alla ricerca,una vita non basta per scoprire se stessi, più impariamo a dialogare con noi stessi, più diventiamo persone complete e in grado di accedere a quella parte più profonda di noi dove la mente e il cuore si uniscono e l’importante è non smettere mai di cercarsi e, soprattutto, non smettere mai di amare se stessi e gli altri.

Continue reading

  • Quadri

    "Non dipingo le cose. Dipingo solo le differenze tra le cose."


    (Henri Matisse)
  • Disegni

    “Per fare questo disegno ci ho messo cinque minuti, ma ci sono voluti sessant'anni per arrivarci."


    (Pierre Auguste Renoir)
  • Ritratti

    "Non dipingo un ritratto che assomiglia al modello, piuttosto è il modello che dovrebbe assomigliare al ritratto."


    (Salvador Dalì)
  • Sassi

    "L'occhio non vede cose ma figure di cose che significano altre cose."


    (Italo Calvino)
  • Emiliana Lippi

    Emiliana Lippi ha iniziato gli studi artistici diplomandosi all’Istituto d’Arte 'A.Passaglia' di Lucca consolidando la sua passione per l’Arte e, in particolare per la pittura, laureandosi c/o L’ Accademia di Belle Arti di Firenze. Allieva di Ugo Capocchini e Gustavo Giulietti, di cui ha un ricordo carico di affetto e di gratitudine.

    „Non so se, e quando, si può decidere di voler essere un’artista ma so che io ho sempre voluto esprimere la mia personalità attraverso la pittura, credendo fermamente che quello che faccio ha un valore, al di là dell’essere più o meno famosa; è un bisogno, una volontà che è tuttora sempre viva.“

    La figura femminile mi ha sempre attratto come soggetto e attraverso questa per me è più facile esprimere la crisi di identità che porta la società contemporanea a valorizzare solo la bellezza esteriore. Una bellezza flessibile alle mode e ai comportamenti.

    Demo

Dicono di me...

  • „ . . . le sue figure, siano una o più, nella loro solitudine e nel loro disciplinato erotismo, hanno il senso di figure liberatorie. E non inganni la loro conformazione quasi da manichini, a volte da robot. Non inganni, perché l’apparente freddezza determinata dai contorni netti e dalle campiture di colore, si scioglie nell’abbandono dei corpi, nei loro atteggiamenti, nelle loro posizioni."

     

    Mario Rocchi  "Donne in Enigma" (2000)

  • „ . . . il colore che le delinea le sue figure appare del tutto innaturale , come lo spazio in cui sono collocate, quasi incastonate: forma e colore nella sua pittura si identificano in quanto veicolo di narrazioni intimiste, riflesso di spinte emotive diverse che non sono fuori dalla realtà piuttosto ne configurano l'essenza immateriale, la vita psichica in luogo di quella fisica; sono racconti dell'anima."

     

    Roberta Fiorini  (2009)

  • „ . . . la Lippi elabora le sue figure in duplice registro: da un lato il plasticismo classico della sua formazione accademica, dall'altro l'uso estremo del colore e la voluta sintesi delle forme, per un contrappunto in bilico tra tradizione e contemporaneità. Il contrasto, forse, che anima le donne in enigma di oggi, delle nostre città..."

     

    Umberto Putzu  "Donne in Enigma" (2000)

  • „ . . . osservare le figure di Emiliana Lippi è come aprire una finestra verso altri orizzonti e abbandonare distrazioni e falsità del quotidiano. Non visi, non espressioni, ma sogni e incubi balzano all’attenzione e captano meditazione e stupore."

     

    Mario Meozzi  Pontedera (2001)

  • „Nella vicenda espressiva di Emiliana Lippi, la scelta di una figuratività che amalgama concretezza e spiritualità trova riscontro nel coltivare insieme la tradizione di una solida base disegnativa e la sperimentazione di una cromatica trasgressiva che si arricchisce oggi anche di stratificazioni materiche. Le sue peculiari e distintive figure senza volto appartengono a quella categoria universale che è il simbolo.“

     

    Roberta Fiorini  (2009)

  • Press 3
    „This theme presents the new Parallax widget. You can adjust a number of different aspects, such as the velocity and position of your widget's title, content and media.“